Storia

La biblioteca civica “Matija Vlacic Ilirik” è stata fondata nel 1986. I preparativi per l’apertura sono iniziati il 1° luglio dello stesso anno, mentre la biblioteca è stata aperta al pubblico nel mese di aprile del 1987.

Dal quel momento la biblioteca fa parte dell’ordine delle biblioteche nazionali del sistema bibliotecario croato.

La sua sede si trova nel centro della città di Rovigno, negli spazi di villa “Maria Antonia”, situata in via Domenico Pergolis, che porta il nome dell’illustre medico e benefattore rovignese. Però la biblioteca usufruisce di appena un terzo degli spazi del citato edificio.

La biblioteca continua la ricca e importante tradizione bibliotecaria rovignese.

Dalla fondazione fino al 1998 e stata parte integrante dell’ex Università popolare di Rovigno, e d’allora fino al 2006 ha operato come attività bibliotecaria dell’Università popolare aperta della Città di Rovigno. Nei primi dieci anni fino al 1996, nella biblioteca ha lavorato prima un bibliotecario, e poi due fino alla separazione.

Il compianto signor Luciano Stuparic è stato un grande amico della biblioteca, ossia il suo maggior donatore con un numero rilevante di libri.

Boris Biletic